4 modi per perdere peso con l’aloe vera

· 21 novembre 2014
È possibile dimagrire con l’aloe vera? Grazie alle sue proprietà depurative e alle quattro tecniche che presenteremo di seguito, perdere peso sarà un gioco da ragazzi.

Ultimamente l’aloe vera sta acquistando sempre più importanza come metodo per raggiungere l’aspetto desiderato. La verità è che possiamo riuscirci grazie alle sue doti depurative e alla sua capacità di ridurre il tessuto adiposo. Vi illustriamo quattro tecniche per perdere peso con l’aloe vera.

Perdere peso con l’aloe vera è possibile

Perdere peso con l'aloe vera

Le proprietà dell’aloe vera per dimagrire iniziano ad essere di dominio pubblico. Ogni giorno vengono scoperte nuove virtù di questa meravigliosa pianta medicinale dal cuore traslucido e gelatinoso.

Si tratta di una risorsa naturale che viene usata come integratore in molte diete dimagranti e che viene apprezzata da molti specialisti. Tuttavia è davvero possibile perdere peso con l’aloe vera?

  • L’aloe vera si distingue per essere un depuratore naturale dell’organismo, poiché elimina tossine e residui. Questo è possibile in particolare grazie ad uno dei suoi componenti, chiamato aloina, che assunta in dosi adeguate permette di ottenere questo effetto detergente così benefico.
  • Sapevate che questa pianta permette anche di bruciare grassi? Sì, ciò che fa è in pratica eliminare il tessuto adiposo grazie da una migliore metabolizzazione degli acidi grassi. Si tratta senza dubbio di un grande aiuto.
  • Non dimenticate, inoltre, che l’aloe è un lassativo naturale che favorisce, quindi, la stimolazione della motilità intestinale, permettendo dunque di eliminare meglio qualsiasi tipo di tossina, di digerire meglio gli alimenti e di raggiungere un adeguato equilibrio del corpo.

Come perdere peso con l’aloe vera

Il metodo di base per dimagrire grazie all’aloe vera è assumere questa pianta sotto forma di succhi e frullati che permettono di trarre beneficio dalle sue virtù e proprietà depurative e brucia grassi. Prendete nota delle seguenti ricette.

1. Succo di aloe vera e limone

Succo di aloe vera

Dovete bere questo succo ogni mattina a digiuno. Dopo averlo fatto, non dovete mangiare niente fino a un’ora dopo. In questo modo riuscirete a depurare l’organismo, ad espellere le tossine e inizierete la giornata nel miglior modo possibile con l’intestino pulito e il corpo purificato. Si tratta, inoltre, di una bibita molto gradevole.

Per prepararla, spremete il succo di un limone, prendete un bicchiere d’acqua e un cucchiaio di gel di aloe vera. Fate attenzione quando estraete il gel: utilizzate un coltello per aprire la foglia e rimuovete la sostanza traslucida.

Leggete anche: 6 benefici del succo di limone per la salute

Infine mettete tutti gli ingredienti sul fuoco e mescolate affinché il tutto si amalgami bene e l’aloe si sciolga. Aggiungete un cucchiaio di miele e, una volta tiepido, consumate il succo. È molto facile!

2. Frullato di aloe vera, arancia e fragole

Aloe vera e arancia

Sapevate che le fragole sono molto utili per perdere peso? Dispongono infatti di un apporto calorico molto basso, sono adatte alle persone diabetiche, contengono fibre, sono diuretiche e agiscono come potente depurativo dell’organismo favorendo l’eliminazione delle tossine ed evitando l’accumulo di liquidi.

Se la mattina le unite a un succo d’arancia e all’aloe, otterrete una favolosa bibita antiossidante per il corpo e per il sangue.

Leggete anche: I benefici del bere succo d’arancia

È ideale per combattere il grasso, ma anche per l’apparato digerente. Per prepararlo basta prendere tre fragole, il succo di un’arancia, un cucchiaio di aloe vera e mezzo bicchiere d’acqua. Mettete tutto nel frullatore e ottenete un succo ben omogeneo. Perfetto da consumare la mattina.

3. Succo di ananas, cetriolo e aloe vera

Aloe vera e ananas

Quando bere questo succo? Dopo colazione. In questo modo approfitterete delle proprietà digestive dell’ananas, della sua capacità di depurare e di favorire la perdita di grasso. Il cetriolo funge da buon idratante con cui aiutare l’apparato digerente e lo stomaco.

Per prepararlo, avete bisogno di mezzo cetriolo, di una fetta di ananas, di un cucchiaio di aloe e di un bicchiere d’acqua. Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e ottenete un succo ben omogeneo. Se lo bevete dopo colazione, vi sentirete meravigliosamente.

4. Infuso di aloe vera e zenzero

Aloe e zenzero

È perfetto per metà pomeriggio. Conoscete già anche le straordinarie proprietà dello zenzero: è un buon antinfiammatorio, depurativo, evita la ritenzione idrica, favorisce la digestione, riduce le infiammazioni e, unito all’aloe vera, aiuta anche ad eliminare i grassi e a depurare.

Per preparare questo saporito infuso, dovete grattugiare l’equivalente di un cucchiaio di radice di zenzero, aggiungere un cucchiaio scarso di aloe vera, ad esempio meno di quanta ne avete assunta a digiuno, versare una tazza d’acqua e portare il tutto ad ebollizione in una teiera.

Quando gli ingredienti saranno ben mescolati e lo zenzero avrà rilasciato il suo succo medicinale, spegnete il fuoco e lasciate riposare 10 minuti. Vi stupirà.

Come assumere queste bevande per perdere peso con l’aloe vera

Perdere peso con l'aloe vera

Ricordate che l’aloe vera serve ad integrare le diete dimagranti, il che vuol dire che bisogna seguire un’alimentazione equilibrata e povera di grassi. Dunque, aumentate l’assunzione di insalate, verdure e frutta ed evitate soprattutto i cibi industriali, le farine raffinate e le bibite zuccherate.

L’importante è includere ogni giorno un bicchiere di aloe vera e limone a digiuno oppure il frullato di aloe, arancia e fragole. Ciò vi permetterà di depurarvi e di iniziare la giornata con una dose adeguata di questa pianta medicinale. Sarebbe necessario, inoltre, farlo almeno per dieci giorni consecutivi al mese.

Di sera potete prepararvi l’infuso con zenzero oppure il succo d’ananas. Non bisogna abusare dell’aloe tutti i giorni, dunque non seguite una dieta depurativa che duri più di dieci giorni. Ricordate che se avete dei dubbi potete sempre consultare il vostro medico o nutrizionista.

Guarda anche