Come eliminare i peli superflui: lenticchie, patate e miele

· 26 ottobre 2018
State pensando a come eliminare i peli superflui con trattamenti naturali? Ecco un trucco per farlo con lenticchie, patate e miele.

In genere, i prodotti utilizzati più di frequente per la depilazione sono aggressivi sulla pelle. Ma come eliminare i peli superflui senza usare i metodi forti? Provate con questo trattamento a base di lenticchie, patate e miele.

Come eliminare i peli superflui in maniera naturale? I prodotti chimici vi causano irritazione e fastidio? Allora siamo sicuri che apprezzerete questo semplice trucco per depilarvi naturalmente con lenticchie, patate e miele.

In un primo momento può darsi che questi ingredienti vi sembrino strani per un trattamento depilatorio. Ma se state pensando a come eliminare i peli superflui senza aggredire la pelle, si tratta dell’opzione migliore.

Al giorno d’oggi siamo abituati a sentire parlare di ceretta, laser e altri metodi di depilazione avanzati. Eppure anche con alcuni ingredienti molto comuni è possibile risolvere l’eterno problema dei peli in eccesso.

Nell’articolo di oggi vi proponiamo un trattamento completamente naturale per eliminare la peluria dal corpo. Vedrete come preparare con le vostre mani un composto efficace e non aggressivo per la pelle.

Trattamento alle lenticchie, patate e miele

Lenticchie per i peli superflui

Tre ingredienti naturali e facili da trovare, come le lenticchie, le patate e il miele, possono fare molto per il nostro corpo. Infatti, per elaborare questo trattamento contro i peli superflui, non serve altro. Vi spieghiamo come prepararlo:

  • 30 g di lenticchie, meglio se della varietà gialla. La quantità equivale a circa 2 cucchiaiate di questo legume.
  • 50 g, o 2 cucchiaiate, di miele.
  • 1 patata. La dimensione non è importante, ma fate attenzione che sia in buono stato.

Oltre a questi ingredienti, avrete bisogno solo di acqua e, a piacere, 3 cucchiaiate di succo di limone. Ma con lenticchie, patate e miele avrete già tutti gli elementi necessari.

Leggete anche: 8 usi alternativi del miele

Preparazione del trattamento

Una volta preparati gli ingredienti è giunto il momento di passare all’azione.

  • Immergete le lenticchie in un contenitore con acqua abbondante. Quindi lasciatele in ammollo per tutta la notte.
  • La mattina dopo colatele e frullatele con un robot da cucina.
  • Quando le lenticchie avranno formato un composto omogeneo, aggiungete le patate e il miele.
  • Frullate di nuovo fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Il vostro trattamento naturale è già pronto.

Durante la lavorazione dell’impasto dovrete considerare un paio di aspetti importanti. È possibile che aggiungendo la patata risulti più difficile amalgamare gli ingredienti nel robot. Inoltre, a volte le lenticchie formano un composto troppo compatto e difficile da lavorare.

Per risolvere l’inconveniente vi consigliamo di utilizzare solo il succo della patata. Estraetelo utilizzando una centrifuga per la frutta, aggiungendo anche un po’ d’acqua. In questo modo sarà molto più semplice integrarla al resto degli ingredienti.

Scoprite: Acqua di buccia di patate per rafforzare i capelli

Come eliminare i peli superflui con questo trattamento naturale?

Patate per eliminare peli superflui

Ora che il composto di lenticchie, patate e miele è pronto, seguite i passi indicati a continuazione. Scoprirete come eliminare i peli superflui usando gli ingredienti più naturali.

  • Per prima cosa trasferite il composto in un recipiente adatto. Come avete visto in precedenza, oltre al miele è possibile aggiungere anche qualche goccia di succo di limone.
  • Spalmate una piccola quantità del prodotto sulla zona da cui volete eliminare i peli. Per iniziare potete fare una prova su un’ascella. In questa prima fase, non strofinate ancora il prodotto sulla pelle, ma semplicemente coprite la zona. Quindi, lasciate agire per 30 minuti o fino a quando si asciuga.
  • Quando il prodotto si presenta secco, strofinate delicatamente per rimuoverlo. A continuazione eliminate gli eventuali residui risciacquando con acqua tiepida.
  • Verificate il risultato. Se sono presenti ancora alcuni peli, ripetete il trattamento. Si tratta di un composto che non irrita la pelle, per cui lo potete usare tutte le volte che ne avete bisogno.
  • Dopo la prima prova conoscerete il tempo necessario per raggiungere la massima efficacia. Dopo di che, non sarà più necessario ripetere il trattamento più volte per ottenere un buon risultato al primo tentativo.

La maggior parte dei trattamenti di bellezza naturali, come eliminare i peli superflui in questo modo, sono un’ottima alternativa ai prodotti industriali. Provate con i rimedi naturali e prendetevi cura della pelle in maniera delicata e rispettando l’ambiente.

Guarda anche