5 buoni motivi per consumare aloe vera in caso di gastrite

22 febbraio 2017
Grazie alla sua consistenza gelatinosa e ai suoi numerosi nutrienti, il gel di aloe vera ci aiuta a calmare i sintomi della gastrite e a cicatrizzare in breve tempo i tessuti danneggiati

L’assunzione di gel di aloe vera contribuisce al nostro benessere e alla nostra salute sotto numerosi aspetti. Nonostante sia composta quasi totalmente da acqua, contiene anche una grande quantità di aminoacidi, enzimi e minerali che agiscono favorevolmente sul nostro organismo, garantendone il perfetto funzionamento.

Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che, in caso di qualsiasi disturbo, spetterà sempre al nostro medico l’ultima parola riguardo alla cura più adeguata da seguire.

Il gel di aloe vera, però, resta comunque un ottimo alleato per integrare la cura che ci è stata prescritta, essendo un ingrediente naturale capace di alleviare moltissimi disturbi.

Ne è un esempio la gastrite, di cui quasi tutti conoscono i fastidiosi e dolorosi sintomi. La mucosa dello stomaco si infiamma e fanno la loro comparsa sintomi quali dolorose fitte, malessere generale e perdita di appetito.

Di solito non si tratta di una malattia grave, ma in alcuni casi può diventare cronica.

Inoltre, vi è un numero sempre crescente di persone affette dalla cosiddetta gastrite psicosomatica: in questi casi lo stress e l’ansia colpiscono direttamente il nostro stomaco, conosciuto anche come “secondo cervello”.

In ogni caso, indipendentemente dalle cause che possono provocare la gastrite, il gel di aloe vera è un ottimo toccasana che vale la pena avere sempre a portata di mano.

In questo articolo vi vogliamo parlare dei benefici di questa pianta.

I benefici del gel di aloe vera in caso di gastrite

L’aloe vera è una delle piante più adeguate per curare ogni tipo di disturbo intestinale. Questo effetto benefico è dovuto al suo grande potere antinfiammatorio, sedante e cicatrizzante.

Scoprite anche Come fare un sapone idratante a base di aloe vera

Fino a poco tempo fa, l’industria farmaceutica utilizzava il suo gel per trattare problemi legati alla pelle. Disturbi come eczemi o scottature, infatti, migliorano sensibilmente dopo aver applicato uno strato di questo gel.

aloe-vera

Ultimamente sono in corso numerosi studi riguardo ai possibili effetti benefici derivati dall’assunzione di gel di aloe vera. Al Linus Pauling Instituteun istituto medico scientifico dell’Oregon, negli Stati Uniti, hanno iniziato a studiarne la composizione già nel 1985.

Grazie a numerosi studi realizzati sino ad oggi, si è giunti alla conclusione che l’assunzione di gel di aloe vera come integratore della nostra dieta ci può aiutare a migliorare la digestione, trattare la sindrome dell’intestino irritabile e alleviare la gastrite e i suoi sintomi.

Vogliamo ricordare ancora una volta che si tratta di assumere il gel di questa pianta como un integratore alimentare che, pertanto, non può e non deve mai essere considerato come un sostituto dei medicinali e delle cure che ci sono state prescritte dal nostro medico.

Non si tratta, quindi, di una medicina vera e propria, ma semplicemente di un valido aiuto per alleviare i fastidi ed accelerare il miglioramento delle nostre condizioni fisiche.

Leggete anche: Erbe medicinali per depurare il colon

Vediamo, dunque, quali sono i benefici del gel di aloe vera.

1. Tratta le mucose infiammate dell’intestino

L’aloe vera appartiene alla familia delle Asphodelaceae o Liliaceae; una delle sue migliori proprietà terapeutiche è, senza dubbio, la sua capacità di agire sui tessuti infiammati.

  • L’aloe vera riduce le infiammazioni, poiché è in grado di bloccare la sintesi delle prostaglandine. Queste ultime sono acidi ciclopentanoici, coinvolti nei dolorosi processi di infiammazioni ed infezioni.
  • Le proprietà antinfiammatorie del gel di aloe vera favoriscono la cicatrizzazione dei tessuti e, a sua volta, stimolano il nostro sistema immunitario. Grazie a quest’azione e ai suoi enzimi, è in grado di agire positivamente sulle mucose dello stomaco, infiammate a causa della gastrite.

2. L’aloe vera è un potente antibatterico

La gastrite, in molti casi, è causata da un batterio specifico: l’Helicobacter pylori.

L’assunzione regolare di gel di aloe vera stimola il nostro sistema immunitario, rendendolo capace di affrontare con successo qualsiasi microorganismo. Vengono, infatti, attivati monociti ed istiociti per trattare ogni genere di virus o batterio.

Anche se l’Helicobacter pylori è un batterio estremamente resistente, l’aloe vera è in grado di frenare la sua attività e di bloccarne la proliferazione.

batteri

3. L’aloe vera è un buon analgesico

L’infiammazione delle mucose gastriche provoca dolorosi fastidi. È frequente, inoltre, che durante gli episodi di gastrite compaiano fitte e crampi allo stomaco, accompagnati da una sensazione di vuoto alquanto fastidiosa.

Il gel di aloe vera rigenera le mucose gastriche dell’intestino grazie alle sue fibre di collagene. Si tratta di una proprietà molto importante soprattutto per chi soffre di gastrite erosiva.

Grazie alla angiogenesi favorita dall’allantoina, e al suo effetto antinfiammatorio e antimicrobico, riusciremo anche ad alleviare i sintomi di questo disturbo e a trovare un po’ di sollievo.

Vale davvero la pena tenerlo in considerazione.

4. L’aloe vera apporta nutrienti utili quando la gastrite provoca inappetenza

Durante gli episodi di gastrite è normale perdere l’appetito. L’infiammazione, la cattiva digestione, i crampi e la diarrea provocano uno stato generale di malessere in cui è normale sentirsi inappetenti.

  • In questo caso, un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaio di aloe vera sciolta con alcune gocce di succo di limone ci sarà di grande aiuto.
  • L’aloe vera, infatti, contiene numerose vitamine (B1, B2, B3, B6, C, E), colina, acido folico e minerali (calcio, cromo, rame, ferro, potassio, magnesio, sodio e silicio).

Tutti questi elementi ci forniranno l’apporto minimo di nutrienti necessario al nostro organismo per mantenersi in buono stato anche nei giorni in cui avremo meno appetito e mangeremo meno.

dolori-stomaco

5. L’aloe vera riduce la febbre

Non tutte le persone presentano gli stessi sintomi durante un episodio di gastrite. Questa può essere accompagnata da vomito, brividi e capogiri, diarrea o in altre occasioni, invece, da febbre.

Non dimenticate di leggere anche: Piante medicinali per la cura della gastrite cronica

In questi casi, l’assunzione di gel di aloe vera ci aiuterà a far scendere la temperatura, grazie alle sue proprietà antipiretiche. Come abbiamo descritto al punto quattro, potremo sciogliere il gel di aloe vera in acqua tiepida e berne due bicchieri al giorno.

Ricordate che, durante un episodio di gastrite, è importante mantenersi sempre ben idratati, stare a riposo e se i sintomi non migliorano, rivolgersi immediatamente al medico di fiducia.

Guarda anche