Leptina: 7 alimenti da includere nella dieta

· 18 agosto 2018
La leptina aiuta a perdere peso, a condizione che la dieta sia bilanciata e completata da attività fisica

La leptina è un ormone prodotto dalle cellule adipose e che comunica al cervello se vi è un eccesso o mancanza di grassi nel corpo.

Circola nel flusso sanguigno quando aumenta la quantità di grasso immagazzinato, questo indica che il corpo ha abbastanza grasso da inibire l’appetito.

Una ricerca dimostra la relazione tra livelli di leptina e obesità. Aumentare la produzione di questo ormone aiuta a dimagrire. Un modo sano per perdere peso senza usare prodotti chimici o rischiare interventi chirurgici invasivi.

Gli alimenti che incrementano i livelli leptina aiutano quindi a placare l’appetito e possono persino sopprimerlo. Possono aiutare a dimagrire, a condizione che la dieta sia bilanciata e completata dall’esercizio.

Alimenti che incrementano i livelli di leptina

Gli alimenti non contengono leptina, ma alcuni ne facilitano la naturale produzione, attivando e accelerando il metabolismo e, di conseguenza, aiutando a dimagrire.

1. Pompelmo

Pompelmo

È un agrume che aiuta a bruciare i grassi e mantenere il metabolismo molto attivo. Contiene un’alta concentrazione di vitamina C. Aiuta a digerire gli alimenti alla svelta, il che ci fa bruciare calorie e immagazzinare meno grassi.

Leggete anche: Prevenire il diabete con il pompelmo

2. Cereali integrali

Contengono nutrienti e carboidrati complessi che accelerano il metabolismo e stabilizzano i livelli di insulina. Tra questi troviamo: riso integrale, avena, semi di lino. I cereali abbassano i livelli di colesterolo.

3. Broccoli

Broccoli

È ricco di vitamina C e calcio che aiuta a bruciare calorie e ad attivare il metabolismo. Contiene anche una grande quantità di antiossidanti.

Vi consigliamo di leggere: 6 benefici dei broccoli per la nostra salute

4. Pesce

Olio di pesce, salmone, sardine, tonno, sono tutti alimenti che contengono acidi grassi omega 3, ideali per incrementare la leptina nel corpo, correlata al sovrappeso e all’obesità.

5. Mandorle

Mandorle

Presentano un’alta concentrazione di vitamina E, fibre, sostanze nutritive e grassi sani monoinsaturi, ottimi per bilanciare il metabolismo.

6. Spinaci

Frutta e verdura, e in particolare gli spinaci, hanno molte fibre naturali che aumentano i livelli di leptina e fanno sentire sazi.

7. Carote

Carote

Hanno un’alta concentrazione di carotene e antiossidanti che migliorano la sensibilità del cervello all’ormone leptina.

Il corpo umano non può ingerire o assorbire questo ormone tramite l’apparato digerente, deve produrla in qualche modo.

Come agiscono questi alimenti sull’organismo?

Questi alimenti collaborano nella riduzione della sensibilità dei livelli di questo ormone per perdere peso velocemente.

  • Saziano.
  • Ci aiutano a nutrirci correttamente e a dimagrire quando necessario.
  • Riducono la fatica.
  • Abbassano i livelli di colesterolo cattivo.

Consigli per stimolare la produzione di leptina

A seguire esponiamo alcuni aspetti da prendere in considerazione su questo ormone e la sua relazione con il controllo del peso corporeo:

  • Evita la tipiche voglie, soprattutto di dolci, durante la giornata; più grasso è presente, più leptina viene prodotta dal corpo.
  • La mancanza di sonno aumenta i livelli di leptina, è importante dormire, riposare le ore necessarie. Le persone con disturbi del sonno hanno spesso problemi di peso. L’ideale è dormire per 6-8 ore al giorno tutti i giorni nello stesso orario.
  • Eseguire esercizi quotidiani per gestire lo stress.
  • 30 minuti di attività fisica al giorno aiutano il corpo a formare nuove proteine ​​muscolari, attivando la combustione dei grassi in riserva.
  • Attiva anche l’ormone ossitocina, legato al piacere e che placa le voglie, necessario se l’obiettivo è quello di perdere peso.
  • Minore assunzione di carboidrati e zuccheri raffinati.
  • Fissate un orario per mangiare. Mangiare piccole quantità è un modo sano per dimagrire e attivare questo ormone per regolare l’appetito.
Guarda anche