Consigli per pulire il fegato in modo naturale

· 21 aprile 2014
Il succo di limone e l'olio di oliva vi aiuteranno a depurare e a tonificare la cistifellea e il fegato. Quest'ultimo si rigenera durante la notte, per questo è importante non cenare eccessivamente

La funzione principale del fegato è quella di filtrare le tossine che circolano nel sangue, in modo da ripulirlo dalle sostanze nocive che potrebbero causare problemi al nostro organismo. Per questo motivo è considerato uno degli organi più importanti del corpo, ed è bene prendersene cura per mantenersi in ottima salute.

Per farlo potete tenere in considerazione questi semplici consigli, che vi aiuteranno a pulire il vostro fegato in modo naturale.

Ridurre al minimo il consumo di alcol e caffeina

È raccomandabile evitare il consumo di caffè e di prodotti che contengano caffeina, per quanto possibile.
È raccomandabile evitare il consumo di caffè e di prodotti che contengano caffeina, per quanto possibile.

Ridurre il consumo di queste sostanze può liberare il fegato da molte tossine e sostanze che si intromettono nel corretto svolgimento delle sue funzioni. Sarebbe buona norma sostituire tutte le bibite alcoliche e quelle che contengono caffeina, come il caffè, con dell’acqua: questa infatti permette che l’organo si rigeneri e lavori in modo adeguato.

Bere abbastanza acqua

L’ideale è berne da sei a otto bicchieri al giorno
L’ideale è berne da sei a otto bicchieri al giorno

Un modo molto semplice di disintossicare il fegato è bere circa due litri di acqua al giorno: in questo modo l’organo sarà ben idratato e ciò permetterà la rigenerazione cellulare. Allo stesso modo, assumere acqua renderà più semplice il filtraggio delle sostanze nocive.

Includere il limone nella vostra dieta

Includete il limone regolarmente nella vostra dieta.
Includete il limone regolarmente nella vostra dieta.

Consumare del succo di limone con frequenza aiuta la rigenerazione e la produzione della bile, che contribuisce all’eliminazione delle sostanze tossiche dall’organismo. Non dimenticatevi di bere almeno mezzo bicchiere di succo ogni giorno.

Il tè verde è un’altra ottima alternativa per pulire il fegato

Il tè verde è diventato una delle bevande più popolari in tutto il mondo.
Il tè verde è diventato una delle bevande più popolari in tutto il mondo.

Il tè verde è ricco di composti anti-cancerogeni chiamati catechine; inoltre è un antiossidante naturale e stimola le funzioni del fegato per liberarlo dall’eccesso di grasso. Per questo motivo è una bevanda che può darvi un aiuto concreto nella pulizia di questo organo così importante.

Consumare frullati di frutta e verdura in abbondanza

Potete preparare dei frullati con i frutti rossi: oltre ad essere deliziosi, vi aiuteranno a migliorare la vostra salute.
Potete preparare dei frullati con i frutti rossi: oltre ad essere deliziosi, vi aiuteranno a migliorare la vostra salute.

Consumando frullati di fragole, more, mirtilli e lamponi si riduce il rischio di soffrire di malattie al fegato come la cirrosi epatica A, B o C, visto che questi frutti contengono degli acidi benigni che aiutano ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue: di conseguenza si abbasserà anche la quantità di grasso del fegato, permettendo che migliori la sua funzionalità.

Altri modi per pulire il fegato

Un altro modo molto semplice di aiutare il fegato a svolgere al meglio le sue funzioni e a non presentare problemi è mangiare molto aglio: potete quindi, utilizzarlo come condimento nei vostri alimenti e dare sapore alla vostra cucina. Inoltre, potete utilizzare l’avocado e la curcuma, che contengono composti come l’allicina e il selenio, in grado di proteggere il fegato dall’eccesso di tossine.

Per concludere…

Non è per niente difficile disintossicare o pulire il fegato impiegando metodi naturali e mettendo a frutto le nostre raccomandazioni potrete ottenere moltissimi benefici. Il risultato più importante sarà regalare una vita più lunga e sana a questo organo così importante. Inoltre è bene ricordare che la nostra salute dipende principalmente da quello che mangiamo e dai modi in cui ci prendiamo cura del nostro organismo e lo proteggiamo: non possiamo pretendere di godere di una buona salute se mangiamo cibi che ci fanno male o adottiamo comportamenti scorretti.

Guarda anche