Perché si verifica l'infiammazione delle papille gustative?

L'infiammazione delle papille gustative può rispondere a molteplici cause, dai traumi all'accumulo di tossine. Sintomi comuni sono dolore e alterazione del gusto.
Perché si verifica l'infiammazione delle papille gustative?
Grecia Morillo

Scritto e verificato da la dottoressa Grecia Morillo.

Ultimo aggiornamento: 04 gennaio, 2023

Le papille gustative sono recettori sensoriali situati sulla lingua. Essendo esposte all’azione del cibo, potrebbero infiammarsi. In questo articolo spiegheremo perché avviene.

Ogni papilla è costituita da cellule recettrici che inviano segnali nervosi al cervello. Grazie a loro siamo in grado di discriminare tra sapori dolci, salati, acidi, amari e umami, parola giapponese che significa “gustoso”.

Quando le papille sono infiammate, diventano più piccole, biancastre e spesso fanno male al minimo tocco. Se ancora non sapete cosa può causare irritazioni alle papille gustative, leggete questo articolo.

Fattori infiammatori delle papille gustative

Questa condizione è nota anche come papillite linguale e provoca piccole protuberanze rossastre o biancastre sulla superficie della lingua. A seconda della localizzazione, le papille colpite saranno diverse, poiché le diverse tipologie (foliate, filiformi, fungiformi e circumvallate) sono distribuite in modo ben preciso.

1. Iperstimolazione

Si verifica spesso dopo aver mangiato cibi piccanti o salati. L’iperstimolazione è dovuta al fatto che le sostanze presenti in questo tipo di alimenti agiscono come irritanti per le papille gustative.

L’assunzione di qualche liquido freddo o gelato potrebbe aiutare a contrastare l’infiammazione.

Leggete anche: Cause dell’alito cattivo e soluzioni

2. Tossine sulla lingua

L’esposizione frequente della lingua a tossine come alcol o fumo di tabacco provoca irritazione e infiammazione delle papille. Le tossine fanno sì che le cellule che compongono queste strutture trattengano sia i grassi che i liquidi.

Inoltre, i residui di queste tossine rimangono sulla lingua. Si può notare uno strato biancastro, di solito alla mattina. È solo il modo in cui il corpo li espelle. Per evitarlo, basterà astenersi dal consumare alcool e sigarette.

3. Stress

Lo stress colpisce le papille gustative
I fattori emotivi possono influenzare direttamente la salute fisica, come nel caso dello stress e delle patologie orali.

Come è noto, lo stress può influire negativamente su molte funzioni del corpo. Le papille gustative non fanno eccezione.

Lo stress emotivo spesso porta a disturbi ormonali. A loro volta, questi problemi finiscono per influenzare il corpo in vari modi. Uno di questi sono le piccole ulcere che compaiono in bocca (mughetto). Un’altra possibile situazione è l’infiammazione delle papille gustative dovuta a una disfunzione del sistema immunitario.

Ciò potrebbe far sì che sia la lingua che altre parti del corpo assorbano grandi quantità di batteri. In questo caso, spesso l’infiammazione delle papille impiega molto più tempo a scomparire.

Oltre a mettere in pratica le tecniche di rilassamento, può essere utile ricevere un appoggio psicologico.

4. Trauma

Il trauma alla lingua è generalmente dovuto a morsi o lesioni accidentali durante le procedure dentistiche. Di conseguenza, le papille tendono a infiammarsi immediatamente. In questo caso, potrebbero causare dolore per un lungo periodo di tempo.

Questo tipo di trauma altera il tessuto della lingua. Come è noto, questo organo è un insieme di muscoli. Pertanto, può danneggiarsi come gli altri.

In caso di infiammazione delle papille gustative, è opportuno applicare della glicerina sulla zona interessata. Se la lesione è grave o il dolore persiste, consultate immediatamente un medico. Lo specialista determinerà il comportamento da seguire.

5. Mughetto orale

Papille gustative nella candidosi orale
Lo sviluppo della candidosi orale è molto più frequente nelle persone immunodepresse.

La candidosi orale, così come altri processi infettivi dovuti a funghi sulla lingua, sono altre cause comuni di papille gustative infiammate. In questi casi, dovreste consultare un medico il prima possibile. Deciderà se trattare o meno questa infezione.

6. Ustioni delle papille gustative

Le ustioni alla lingua sono un tipo comune di incidente. Ad esempio, si verificano quando beviamo una tazza di caffè molto calda o mangiamo un piatto che abbiamo appena tolto dal fuoco.

Le ustioni più gravi possono danneggiare le papille gustative e, per estensione, comprometterne la funzionalità. Di solito impiegano più tempo a guarire di quanto sembri, quindi sarà fondamentale seguire le istruzioni del medico e fare attenzione.

Quando vi capita, bevete liquidi freddi. Questo semplice gesto ridurrà la sensazione di dolore e impedirà la diffusione dell’ustione. La bassa temperatura del liquido ingerito aiuterà le fibre nervose delle papille a ristabilirsi prima. Così, potrete continuare a godervi il sapore dei cibi.

7. Immunosoppressione

Qualsiasi condizione immunosoppressiva rende più frequenti i processi infettivi e infiammatori, compresa la papillite della lingua. Ad esempio, questo è il caso di pazienti con HIV/AIDS, diabete mellito non controllato, anziani o bambini molto piccoli, trapiantati o persone che consumano steroidi cronicamente per qualsiasi motivo.

L’infiammazione delle papille gustative è una situazione frequente e scomoda, ma ha una soluzione. Con un po’ di attenzione, non solo potremo godere di tutti i sapori, ma avere anche una bocca sana.

Potrebbe interessarti ...
Il piercing alla lingua potrebbe avere conseguenze sulla salute orale
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Il piercing alla lingua potrebbe avere conseguenze sulla salute orale

Mettere un piercing alla lingua può avere effetti indesiderati sulla salute. Oggi parliamo dei problemi associati a questa pratica.




Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.